Oh.

Nascondi un libro in una biblioteca e nessuno lo troverà mai. Vivo in un’enorme biblioteca, stracolma per lo più di romanzi scadenti e quotidiani. L’oblio dato dalla virtuale perdita del tempo è lo sturm und draang del 2019. Curva gaussiana del progresso, bisogna ridurre le parole e i concetti, la prolissità è il crimine peggiore…

Il Cane di Eva

Le Sacre Scritture, per quanto più o meno prolisse possano considerarsi, sono in alcuni casi avide di dettagli e approfondimenti così che, per sopperire alle lacune del fluire narrativo, è a volte necessario qualcuno disposto ad abbandonare il retto e luminoso sentiero della canonicità per precipitare repentinamente nella fantasia e soddisfare anche i dubbi meno…