Psicopatologia della politica quotidiana: Matteo Salvini, il bullo di periferia

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CHE STATE PER LEGGERE È SARCASTICO E NON VA PRESO SERIAMENTE ;-/ Introduzione al personaggio Questo buonuomo, uomo normale come tutti noi ed esperto politicante di professione, è stato definito bulletto di periferia da Umberto Galimberti, noto filosofo e psicanalista. Effettivamente, ad un’analisi neanche troppo approfondita è possibile verificare come Salvini rientri perfettamente…

I topi al potere

Un giorno Ernesto si mise a fare delle considerazioni sui topi. Strani animali, sono gli unici che si trovano in tutto il mondo. Seguono sempre l’uomo, persino nelle sue emigrazioni, si insediarono persino nelle prime navi del neolitico quando l’uomo iniziò a navigare. Vivono dappertutto, in alta montagna e nel deserto, seguono l’uomo perchè sanno…

Bestiario Coevo

Qui inizia il libro sulla natura delle bestie. Di leoni, pantere e tigri, lupi e volpi, cani e scimmie, l’uomo e i suoi prodotti sono i più potenti degli animali; non saranno eguagliati da nessuno. Il nome “bestia” si applica a leoni, pantere e tigri, lupi e volpi, cani e scimmie, e a tutti gli…

E dunque, adesso riciclate!

Come gli industriali hanno abbandonato il sistema della consegna                                       Bidone giallo, bidone verde, bidone blu… a forza di grandi prediche, ci viene decantato l’elogio di una “cittadinanza moderna” associata ad un semplice gesto: la differenziazione dei rifiuti, considerato come la garanzia di salvare un pianeta degradato in tutte le sue componenti. C’è probabilmente da…

Proorismalgia: il desiderio agrodolce delle emozioni che saranno

  Data l’ineludibile incomunicabilità del proprio stato mentale e della propria fenomenologia psicologica, possiamo evidenziare come il linguaggio sia una capacità umana profondamente ambivalente: da una parte, esso dischiude – a chi lo apprende – l’immenso corpus di conoscenze, pratiche, simboli e umori proprio della comunità linguistica di riferimento, dall’altra parte obbliga l’attività interpretativa mentale…