Dittico differito

 

Ricordate

 

La prego vossignori, il blu

onda del vento

non vi sia di alcun tremito

Ho colto un fiore solo perché nevichi.

Di una donna di due anni fa

Voi sapete le tre aspirazioni

Io voglio solo il quarto astro

che guida stanco, stanco

Stanco

 

Ricordate, vossignori:

È all’origine dello screpitio

Che il silenzio si fa più sordo.

 

 

Virtù,

ovvero della saggezza collettiva

 

Slancio civico

dell’anguilla che sfugge alla rete

semantica.

Non pensa alla sua vita

Egoista,

Ma alla specie

Di cui è virtuosa cittadina

Anossica.

Così ride il pescatore

della familiarità con la scimmia

smarrita nelle acque torbide del tempo

Ride

e mulina la

Canna

 

 

-Caduceo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *